Cronaca

Welfare, Merola: 'Destinerò 600mila euro per politiche casa'

Nell'annunciarlo il sindaco commenta: 'Come ho avuto i soldi? Grazie all'accoglienza migranti'

Un fondo per l'affitto di 600 mila euro, ottenuti grazie alle buone pratiche di accoglienza dei profughi. E' l'annuncio del sindaco di Bologna, Virginio Merola, sulla sua pagina Facebook. "Qualche giorno fa un cittadino mi ha fermato per strada: mi ha chiesto notizie sul Fondo sociale per l'affitto, il contributo per le famiglie e le giovani coppie che vivono in affitto presso privati. Si tratta di un sostegno importante per persone che con il loro reddito hanno difficoltà, perché magari hanno un lavoro precario, a sostenere le spese per la casa. E' il caso del cittadino citato, precario della ricerca", racconta il primo cittadino. "Il Fondo non è più finanziato dallo Stato e questo ha creato ritardi e ulteriori difficoltà".

Di qui la decisione annunciata da Merola: stanziare 600mila euro per le politiche della casa. "Lo farò con la prossima variazione di bilancio a fine settembre, mentre la Regione sta lavorando per stanziare altri fondi". Infine, quella che il primo cittadino definisce la "notizia curiosa: i soldi li ho trovati grazie a un finanziamento statale che ci siamo guadagnati per le buone pratiche da noi applicate nell'accoglienza dei profughi"
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Welfare, Merola: 'Destinerò 600mila euro per politiche casa'

BolognaToday è in caricamento