rotate-mobile
Cronaca Navile / Via Piero Gobetti

Metanfetamina nel camper sorvegliato da un molosso: blitz dei carabinieri, coppia in manette

Confezionavano cristalli all’interno del mezzo. Il cane è stato affidato a un rifugio

Confezionavano cristalli di metanfetamina all’interno di un camper parcheggiato in via Piero Gobetti, i due fidanzati italiani, 27enne lui e 37enne lei, con diversi precedenti specifici, arrestati dai Carabinieri. A guardia del mezzo, un molosso, “American Staffordshire Terrier”.

La scoperta è stata fatta durante una perquisizione, delegata dalla Procura della Repubblica di Bologna, eseguita dai Carabinieri della Stazione di San Giorgio di Piano. Sono stati rinvenuti 13 grammi di cristalli di metanfetamina, altri frammenti di ecstasy, 10 grammi di hashish e materiale adatto al confezionamento della sostanza stupefacente. 

I due fidanzati sono stati tratti in arresto e trattenuti in camera di sicurezza. Il cane è stato affidato dai Carabinieri a un rifugio per animali della zona. Nella mattinata odierna, a seguito della convalida dell'arresto, è stata applicata alla coppia la misura cautelare del divieto di dimora nella Città metropolitana di Bologna, in attesa del processo, rinviato al mese di dicembre. 

Nei giorni scorsi, una 40enne filippina è stata arrestata in stazione dalla polizia ferroviaria  per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope, quindi metanfetamina, o cosiddetta "droga dello stupro". Il camper della coppia "operava" poco distante dalla stazione. 

Spaccio di metanfetamina nel camper, con machete e lupara

In manette due spacciatori: avevano appena venduto 6 bustine di mefedrone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metanfetamina nel camper sorvegliato da un molosso: blitz dei carabinieri, coppia in manette

BolognaToday è in caricamento