Teatro Comunale: “Mettiamoci all’opera”

conferenze e workshop per avvicinare i giovani al mondo dell’Operaa cura di Culturit Bologna 20 aprile, 18 maggio e 25 maggio 2018Teatro Comunale di Bologna – Foyer Rossini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Venerdì 20 aprile “L’OPERA E IL CIBO”. Il 20 aprile 2018 avrà luogo il primo degli eventi dedicati all’audience development per il Teatro Comunale di Bologna, in collaborazione con Culturit Bologna, avente ad oggetto “L’opera e il cibo”. La serie di incontri “Mettiamoci all’Opera” si propone di avvicinare i giovani all’Opera affrontando argomenti di interesse generale presenti all’interno della drammaturgia operistica ed estendibili alla contemporaneità. Il primo incontro tratterà il tema “cibo” mentre i prossimi incontri affronteranno i temi “maschile/femminile” (18 maggio) e “la moda” (25 maggio). Gli incontri sono ideati ed organizzati da Culturit Bologna, associazione afferente ad un network nazionale di studenti universitari impegnati nella consulenza nel mondo della cultura. L’associazione è risultata tra i vincitori del bando U-Lab, indetto da Urban Center Bologna e nell’ambito delle attività previste dal Progetto ROCK, volto alla rigenerazione della zona universitaria. L’incontro “L’OPERA E IL CIBO” di venerdì 20 aprile prevede una prima parte conferenziale (dalle 18:00 alle 19:30), presso il Foyer Rossini del Teatro Comunale, e una seconda parte di degustazione. Intervengono alla conferenza: Francesco Attardi, direttore d’orchestra, ed Elisa De Luigi, autori di libri che uniscono opera e gastronomia, come “Il flauto magico. Opera Gastronomica” Michele Trimarchi, professore universitario presso l’Alma Mater e Vice Presidente del Teatro Comunale Valerio Pappalardo, giovane imprenditore nel campo dell’innovazione gastronomica e parte del team di Scuderia Future Food CooLab di Bologna. Segue una degustazione di ricette ispirate all’Opera, eseguite da Scuderia (fino alle 21:00). Le attività successive avranno luogo secondo il seguente programma: Venerdì 18 maggio: “L’Opera e il rapporto maschile/femminile”. Workshop di improvvisazione teatrale a cura di Vincenzo Picone (17:30-19:00, max. 30 posti, su prenotazione), Conferenza dialogata con esperti (19:30-21:00) Venerdì 25 maggio 2018: “L’Opera e la moda”. Workshop a cura della Direttrice di Reparto Sartoria del Teatro Comunale (17:30-19:00, su prenotazione), Conferenza dialogata con esperti (19:30-21:00) Le attività sono ad ingresso libero e gratuito e sono rivolte in particolare ad un pubblico giovane. Tutte le attività sono gratuite ed è prevista la prenotazione per i soli workshop del 18 e 25 maggio. Info e prenotazioni: bologna@culturit.org Facebook: Culturit Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento