Cronaca

Morto Michele Merlo

Non ce l'ha fatta il cantante di Amici, si è spento a soli 28 anni all'ospedale Maggiore di Bologna, dove era stato ricoverato a seguito di una emorragia cerebrale

E' morto Michele Merlo (in arte Mike Bird), stroncato dalle complicanze di una leucemia fulminante a soli 28 anni. L'ex concorrente di X Factor e di Amici, era ricoverato nel reparto di rianimazione dell'Ospedale Maggiore di Bologna da due giorni.

Era di ieri sera l'ultimo aggiornamento della famiglia sulle condizioni del giovane artista. Non lasciavano spazio a molte speranze. "Peggiora di ora in ora", si leggeva in una nota dei consulenti dei familiari. E infatti nella serata di ieri il cuore dell'artista ha smesso di battere. La conferma è arrivata dall'Ausl locale. 

Una morte che lascia attoniti fan. "Non si può morire così, a 28 anni". Le frasi che si leggono più spesso tra i commenti a latere della notizia del decesso. Si susseguono i messaggi di cordoglio  da parte del mondo dello spettacolo e non solo. 

Il malore a Bologna, mentre si trovava da amici

Il giovane, vicentino, si trova a Bologna da amici quando ha accusato il malore. Colpito da un forte mal di testa e di gola (come aveva scritto lui stesso sulla sua pagina Instagram) da giorni, si era recato al pronto soccorso. Ma sarebbe stato mandato indietro. Poco dopo la situazione è precipitata. Il ricovero al Maggiore, l'operazione d'urgenza per una grave emorragia cerebrale (conseguenza della leucemia fulminante che avrebbe colpito il ragazzo). 

mike bird morto-2

Famiglia: "Rimandato a casa dal pronto soccorso"

Un iter che sembra lasciare alcune perplessità, come emerge da alcune note dei onsulenti della famiglia. "Michele - avevano precisato i familiari in una nota - si sentiva male da giorni e mercoledì si era recato presso il pronto soccorso di un altro ospedale della provincia di Bologna che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa, banale forma virale, lo aveva rispedito a casa. Anche durante l'intervento richiesto al pronto soccorso, nella serata di giovedì, pare che lì per lì non fosse subito chiara la gravità della situazione".

Borgonzoni: "Chiarire le circostanze della tragica scomparsa " 

La domanda che serpeggia è si poteva fare qualcosa? Agendo diversamente Michele avrebbe avuto altra sorte ? Interrogativi sullo sfondo anche nelle parole della senatrice leghista Lucia Borgonzoni, ex sottosegretario di Stato al Ministero per i beni e le attività culturali: "Grande tristezza e profondo dolore, sono questi i sentimenti che ora provano i tanti italiani che hanno conosciuto il talento di Michele Merlo e ne hanno apprezzato l'energia con cui ha cercato e in parte era già riuscito a trasformare in realtà i sogni che ne hanno animato la purtroppo breve vita. Ci sarà - e ci dovrà essere - anche il tempo per chiarire le circostanze della tragica scomparsa, affinché sia assicurata eventualmente alla famiglia piena giustizia". 

"Oggi però è il momento del ricordo- chiosa Borgonzoni - è il momento per manifestare alla famiglia di Michele tutto l'affetto e l'ammirazione per un ragazzo che è stato capace di conquistare il cuore di centinaia di migliaia di fans e telespettatori e non solo in virtù delle sue doti canore, ma anche di una personalità solare che ne rifletteva l'amore per la vita e per l'arte".

Michele Merlo e la bufala del malore a seguito del vaccino anti covid

Intanto una risposta sulla tragica vicenda è giunta. Ed arriva dai familiari del cantante che  hanno tenuto a fare chiarezza  nelle scorse ore circa le voci fasulle circolate sul malore avvenuto a seguito del vaccino anti covid.Circostanza smentita "categoricamente" dalla familia che ha ribadito che "Michele non è stato in nessun modo vaccinato contro il Covid", ma "colpito da una severa forma di leucemia fulminante con successiva emorragia cerebrale".

Morte Michele Merlo, l'Ausl di Bologna avvia indagine interna

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BolognaToday è in caricamento