Cronaca

Sicurezza alimentare: sequestrate 47 tonnellate di miele "tarocco"

Veniva spacciato per un prodotto made in Italy, invece il dolcificante arrivava dal Giappone. I Nas hanno posto sotto sequestro la partita, del valore presunto di 230mila euro, già pronta ad andare in commercio

I Nas di Bologna hanno sequestrato 47 tonnellate di miele "tarocco", il prodotto infatti sarebbe stato venduto come italiano pur contenendo zuccheri estranei e miele di basso costo di provenienza asiatica. La partita, del un valore presunto di 230.000 euro, era già pronta per essere immesso e commercializzata attraverso la grande distribuzione. E’ quanto si legge sulle pagine di La Repubblica.

L’operazione, portata avanti dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione del capoluogo emiliano, rientra in una maxioperazione svolta in tutta Italia.

MAXIOPERAZIONE IN TUTTA ITALIA. Oltre 1.600 ispezioni, 1.486 irregolarità rilevate e più di 800 persone segnalate alle competenti autorità: questi i numeri che riassumono il servizio di controllo nel settore della sicurezza alimentare.

Le azioni di vigilanza, effettuato su disposizione del Ministro della Salute in un momento delicato per le recenti emergenze alimentari, è stato realizzato nell'arco di due settimane ed ha portato al sequestro di oltre 2.600 tonnellate di alimenti e di ben 1.974.000 confezioni di alimenti alterati, dai prodotti ittici a quelli lattiero-caseari, oltre a carne, prodotti da forno e cereali, bibite e bevande, per un valore di circa 11 milioni di euro.

I prodotti erano in pessime condizioni igienico-sanitarie, senza contare che alcuni erano scaduti addirittura dal 2001.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza alimentare: sequestrate 47 tonnellate di miele "tarocco"
BolognaToday è in caricamento