Cronaca

Positivo al Covid, fugge dall'hotel dell'isolamento: ricerche in corso a Imola

Il giovane facceva parte del gruppo di migranti afgani trovati dentro una cella frigo di un camion la settimana scorsa in autostrada

Era in isolamento in un Covid hotel perché positivo, ma i carabinieri ora lo stanno cercando perché risulta irreperibile.

Ricerche in corso a Imola per uno dei migranti, cittadini afgani, soccorsi la settimana scorsa in A14. Il ragazzo era stato recuperato assieme ai suoi compagni di viaggio all'interno di una cella frigo di un camion, arrivato alla stazione di servizio di Castel San Pietro Terme dopo un viaggio da Salonicco ad Ancona.

Assieme a lui, trovato come gli altri in stato di ipotermia dentro al carico di feta che il mezzo pesante stava trasportando, anche cinque migranti connazionali, non positivi, poi trasferiti al Cas di via Mattei, a Bologna. Per il giovane invece l'Ausl aveva previsto l'isolamento in albergo, ma del ragazzo non vi è più traccia da diverse ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al Covid, fugge dall'hotel dell'isolamento: ricerche in corso a Imola

BolognaToday è in caricamento