Cronaca piazza Nettuno

Nuovi guai per il Mimo: mancato obolo, minaccia turisti con coltellino

Non nuovo a gesti quantomeno fumantini, l'artista di strada è tornato a far parlare di sè: minaccia egiziani che dopo aver ammirato la sua esibizione non volevano lasciargli una ricompensa

Torna a far parlare di sè il mimo di piazza Nettuno, ormai noto in città perchè più volte al centro di vicissitudini turbolente: dagli alterchi pesanti con alcune ragazzine alle intimidazioni con coltello. Questa volta il bulgaro - 41 anni, da tempo si esibisce come mimo, vestito tutto di bianco -  se l'é presa con due turisti egiziani che dopo averlo guardato per un po' si sono rifiutati di fargli un'offerta.

SPUNTA ANCORA IL COLTELLINO. Ne è nato un diverbio e il mimo, secondo l'accusa, li ha minacciati con un coltellino: a calmare gli animi è intervenuta la polizia, che ha denunciato il mimo per porto illegale di armi e per minacce aggravate.

PRECEDENTI. A fine settembre il bulgaro era stato denunciato per lo stesso motivo dopo che gli agenti, chiamati da un passante, avevano trovato un coltello nella valigia rossa appoggiata di fianco al panchetto in legno su cui si esibisce. Lo scorso 20 agosto, poi, la polizia era intervenuta perchè l'uomo stava litigando con tre ragazze che, a suo dire, lo avevano insultato e deriso.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi guai per il Mimo: mancato obolo, minaccia turisti con coltellino

BolognaToday è in caricamento