Via D'Azeglio, minaccia i passanti con coltello da cucina

L'uomo è un 57enne originario di Treviso. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione per minacce

foto archivio

Minaccia i passanti con un coltello da cucina in pieno centro. È successo ieri pomeriggio, 8 febbraio, alle 16 tra via de' Carbonesi e via D'Azeglio. A chiamare la polizia, una signora preoccupata di quanto visto. Dopo le minacce ai passanti è salito sul bus 14, intento a scappare, ma la volante lo ha raggiunto alla prima fermata utile, in via sant'Isaia, e gli ha trovato il coltello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, originario di Treviso, 57 anni, è risultato avere precedenti per minaccia e un ordine di carcerazione pendente proprio per questo reato: la condanna risale al 2014. Arrestato per quell'ordine di carcerazione e denunciato per minacce aggravate dal possesso del coltello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +544 nuovi casi, boom a Bologna

  • Test sierologici gratuiti e rapidi, ecco l'elenco delle farmacie aderenti a Bologna e provincia

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • Top 100 manager Forbes 2020: in classifica anche due bolognesi

  • Scuola e covid, focolaio a Castiglione dei Pepoli: 18 alunni positivi in 5 classi, chiuso l'istituto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento