Cronaca

Via D'Azeglio, minaccia i passanti con coltello da cucina

L'uomo è un 57enne originario di Treviso. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione per minacce

Minaccia i passanti con un coltello da cucina in pieno centro. È successo ieri pomeriggio, 8 febbraio, alle 16 tra via de' Carbonesi e via D'Azeglio. A chiamare la polizia, una signora preoccupata di quanto visto. Dopo le minacce ai passanti è salito sul bus 14, intento a scappare, ma la volante lo ha raggiunto alla prima fermata utile, in via sant'Isaia, e gli ha trovato il coltello.

L'uomo, originario di Treviso, 57 anni, è risultato avere precedenti per minaccia e un ordine di carcerazione pendente proprio per questo reato: la condanna risale al 2014. Arrestato per quell'ordine di carcerazione e denunciato per minacce aggravate dal possesso del coltello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via D'Azeglio, minaccia i passanti con coltello da cucina

BolognaToday è in caricamento