Minaccia con un coltello i Carabinieri e poi si ferisce: in casa della cocaina

La perquisizione domiciliare ha fatto emergere un certo quantitativo di droga e a quel punto l'uomo ha dato di matto finendo in ospedale con le manette

Armato di coltello ha minacciato i Carabinieri che lo avevano perquisito scagliandosi prima su di loro e poi contro se stesso. E' successo ieri pomeriggio a seguito del ritrovamento, nell'abitazione di questo tunisino classe '77 sposato con una donna italiana, di un quantitativo di droga pari a una decina di grammi di cocaina. 

All'improvviso l'uomo ha sfoderato un coltello e ha iniziato minacciando i Carabinieri per poi scagliarsi contro di loro e provocando atti di autolesionismo, ferendosi infine a una gamba con la sua stessa lama (15 giorni di prognosi). I militari sono stati costretti a bloccarlo con luso della pistola ad impulsi Taser. Ammanettato è stato arrestato ed è in attesa di  processo per direttissima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Incidente a San Giovanni in Persiceto: 4 morti, fra cui una bimba di 9 anni

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento