Minerbio, incendio in azienda: cerca di spegnere rogo, operaio intossicato

Ambulanza sul posto, immediata assistenza è stata prestata all’uomo che aveva respirato del fumo. Le fiamme domate dai pompieri

Un  incendio si è sviluppato questa mattina , poco dopo le 11.30, in una ditta di Minerbio, in via Marzabotto. Il rogo sarebbe partito accidentalmente da un cumulo di materiale accatastato su un pallet fuori da un capannone dell’azienda che trasporta ferro e rottami,  e un operaio, sembra nel tentativo di domare le prime fiamme, è rimasto lievemente intossicato.

Lanciato l’allarme, sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco, un’ambulanza e i carabinieri della locale stazione. Il pronto intervento dei pompieri ha evitato il peggio: il fuoco è stato spento poco dopo il loro arrivo e immediata assistenza è stata prestata all’uomo che aveva respirato del fumo.

Accertamenti, mirati alla ricostruzione di quanto accaduto , sono ancora in corso da parte delle autorità competenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento