rotate-mobile
Cronaca Minerbio

Spari in piazza e droga vicino l'ambulatorio, scattano arresto e denuncia

I provvedimenti a Minerbio e Monterenzio

Si sarebbe messo a sparare a una bottiglia in piazza a Minerbio. Per questo un 44enne cittadino italiano, occupato come operaio, è stato denunciato dai carabinieri della locale stazione per porto abusivo di armi e getto pericoloso di cose.

Testimoni hanno raccontato come il 44enne abbia iniziato a fare il tiro al bersaglio con un'arma, poi rivelatasi una pistola ad aria compressa caricata a pallini di piombo. Raggiunto in una via limitrofa il soggetto è stato identificato, perquisito e infine deferito.

A Monterenzio invece un 22enne, cittadino italiano residente a Bologna è stato arrestato perché trovato in possesso in tutto di circa 180 grammi di marijuana. il controllo è scattato quando i militari hanno notato il giovane sedere in una delle panchine di un parco adiacente all'ambulatorio. Insospettiti dall'atteggiamento del giovane, i militari hanno proceduto a un controllo. In una delle finestre dell'ambulatorio era stato nascosto un panetto di circa 100 grammi. A casa del giovane, i carabinieri hanno rinvenuto altri 80 grammi. Sulla base anche dei precedenti specifici del ragazzo, i militari hanno quindi proceduto all'arresto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari in piazza e droga vicino l'ambulatorio, scattano arresto e denuncia

BolognaToday è in caricamento