Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Piazza Santo Stefano

Moda capelli, osare questa sera ma anche per tutto il 2014: largo al microfrisèe

L'aggressività e l'ottimismo degli anni Ottanta trasportati ai tempi nostri: è Iglis Balboni de I Brunelleschi a raccontarci cosa avremo in testa nel 2014

Iglis Balboni, hairstylist de I Brunelleschi di Piazza Santo Stefano ci racconta quello che avremo in testa nel 2014: "Il nuovo anno si aprirà con un'interessante revival, già ampiamente annunciato dalle sfilate europee e americane del 2013: ricominceremo a parlare il linguaggio divertente, aggressivo e ottimistico degli anni Ottanta". E perchè non cominciare dalla festa di Capodanno? Via libera ad acconciature a banana e a microfrisèe, volumi esagerati che incorniceranno (l'augurio) un volto sorridente e positivo!

"Quindi la parola d'ordine sarà OSARE - spiega Iglis - anche e soprattutto con tagli e acconciature che richiamano ovviamente con le giuste riletture, lo stile di tre decenni fa. Vedremo sempre più spesso nei rotocalchi, sui red carpet e anche nelle nostre strade teste gloriosamente ricciolute e selvagge, con tagli destrutturati che faranno pensare a Jennifer Beals o a Farah Fawcett trasportate nel 2014!

Per i momenti più trasgressivi potremo optare per un deciso microfrisée, ultima tendenza newyorkese che non danneggia lo stato di salute dei capelli (un must assoluto dei nostri tempi) ma regala una testa originale, interessante e adatta a tutte le donne.
Non mancheranno le acconciature a banana, ultimamente già sfoggiate tra le altre da Rihanna, Paris Hilton e Audrey Tautou, a metà strada tra lo stile bon-ton e quello New Romantic. Insomma, bando alla semplicità di questi ultimi cinque anni, e diamo il benvenuto al coraggio incosciente di un'epoca più ingenua e felice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moda capelli, osare questa sera ma anche per tutto il 2014: largo al microfrisèe
BolognaToday è in caricamento