Disastri maltempo, esercito in soccorso alla popolazione

Reggimenti Bolognesi dell'Esercito Italiano in supporto alla popolazione di Modena

Dallo scorso 29 maggio, il personale del 121° Reggimento artiglieria controaerei "Ravenna" e del Reparto Comando e Supporti Tattici del Distaccamento della Brigata Aeromobile Friuli di Bologna  è intervenuto con due plotoni per effettuare le attività di monitoraggio, controllo e pattugliamento degli argini del fiume Secchia di Modena, posto sotto controllo idrogeologico a seguito delle abbondanti piogge che hanno interessato i fiumi ed i torrenti del territorio modenese in questi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo momento stanno operando 40 uomini e donne dell'esercito italiano, in coordinamento con la protezione civile di Modena e il Comando delle Forze Operative Nord di Padova. "Il personale dell'Esercito - fann sapere dal 121° Reggimento - grazie all'esperienza maturata nelle missioni all'estero e all'elevata connotazione "dual use" è in grado di intervenire in ogni momento in supporto della collettività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento