Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Savena / Via Augusto Murri

Molestie sessuali ai Giardini Margherita: frasi oscene e palpeggiamenti pesanti, arrestato un 20enne

Ha tallonato, rivolto frasi sconce e allungato le mani: almeno sei le ragazzine finite nel mirino ieri, in pieno pomeriggio, all'interno degli affollati Giardini Margherita. Appena il giorno prima, altre due giovani donne molestate dallo stesso soggetto

Dalle frasi sconce fino ai palpeggiamenti pesanti, all'indirizzo di diverse ragazzine incrociate ieri, in pieno pomeriggio, all'interno dei Giardini Margherita. Così, noncurante della presenza di numerose persone, tra cui diverse famiglie con bimbi al seguito, ha agito un 20enne, arrestato infine per violenza sessuale. Il giovane - di origini serbe - appena il giorno prima, aveva importunato altre due ragazze.

A portare il 20enne in manette è stata la segnalazione di due vittime, due 20enne bolognesi, che ieri intorno alle 17.30 hanno chiamato il 113 chiedendo soccorso perchè uno sconosciuto le stava molestando e non riuscivano a liberarsene. Le due, infatti, poco prima avevano incrociato il 20enne lungo uno dei viali del parco pubblico. Il ragazzo ha iniziato a seguirle, rivolgendo loro prima frasi assai pesanti, poi dalle parole ai fatti, avrebbe aggredito una delle due alle spalle, palpeggiandola nelle parti intime. Spaventate le due vittime si sono allontanate velocemente. Difornte alle resistenze il giovane si è spazientito. Ha continuato a tallonarle, fino all'altezza di un chiosco di gelati. Qui le due ragazze credevano di essere più al sicuro, vista la presenza di un folto gruppo di persone, tra cui diverse famiglie. Nulla. Il 20enne, noncurante della folla, ha continuato a stare addosso alle malcapitate, fino a quando le due hanno preso il telefono e chiamato la Polizia. A quel punto il molestatore è scappato via.

Giunti sul posto gli agenti, hanno setacciato la zona, ma del giovane pareva non esserci più traccia, così le ricerche sono state sospese. Poco dopo le due vittime, pero', hanno incrociato nuovamente il soggetto, mentre si trovava all'interno dello chalet nel parco, intento ad importunare un altro gruppetto di giovani. Allertate ancora le forze dell'ordine, questa volta il soggetto è stato bloccato, in flagranza. Nel frattempo, mentre gli agenti procedevano con il controllo dell'uomo, altre due giovani donne si sono avvicinate, riferendo di avere anche loro subito molestie dallo stesso soggetto ed avere appena avvisato del fatto la centrale operativa.

Per il 20enne sono così scattate le manette, risponderà di violenza sessuale. Dopo gli accertamenti dei poliziotti, sarebbe infine emerso che lo stesso soggetto era già segnalato per fatti analoghi: appena il giorno prima, avrebbe infatti molestato pesantemente altre due giovani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie sessuali ai Giardini Margherita: frasi oscene e palpeggiamenti pesanti, arrestato un 20enne

BolognaToday è in caricamento