rotate-mobile
Cronaca

Accusa molestie, Richetti nella bufera. Calenda: "Vergognoso, spero quereli"

Un'accusa pesante all'ex presidente dell'Assemblea legislativa. Secondo il segretario di Azione la donna era stata denunciata per stalking e minacce

Un'accusa pesante, quella di molestie sessuali, che piomba sull'ultima settimana di campagna elettorale. Una donna avrebbe accusato il presidente di Azione, ex presidente dell'Assemblea legislativa della Regione, nonchè candidato alle elezioni del 25 settembre, Matteo Richetti, di molestie sessuali, come riporta un articolo di Fanpage che però non riporta il nome del senatore ex Pd..

"Richetti non è accusato perché nessuno lo ha mai denunciato - scrive invece sui social il segretario Carlo Calenda - viceversa la persona in questione è stata denunciata un anno fa per stalking e minacce anche alla famiglia di Matteo. La persona in questione ha fatto cose analoghe in passato e già artefatto messaggi e mail. Ma vi rendete conto che neppure nella Romania di Ceausescu a dieci giorni dal voto si operava cosi?"

Per Calenda "quello che è successo è una delle pagine più vergognose del giornalismo italiano degli ultimi anni, che pure di pagine vergognose ne ha molte - riferisce la Dire - Fanpage era perfettamente avvertita della situazione, con tanto di riferimenti a chi si stava occupando dell'indagine, e ha deciso di ignorarlo perchè l'unica cosa che interessava era fare un attacco politico durante le elezioni. Talmente poco ha avuto coraggio- attacca ancora Calenda- che non ha neanche messo il nome di Richetti, ma solo una mezza foto da cui era riconoscibile. Queste cose nei Paesi normali non accadono". Per questo, afferma il leader del Terzo Polo, "spero che Richetti quereli Fanpage e chiunque altro usi informazioni non verificate per infangarne la reputazione, perchè di queste cose purtroppo in questi anni ne abbiamo viste fin troppe, ma a questo livello mai nessuna".

Elezioni, Calenda: "Vinciamo l'uninominale. Bonaccini in segreto vota Terzo polo" | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusa molestie, Richetti nella bufera. Calenda: "Vergognoso, spero quereli"

BolognaToday è in caricamento