menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla zona rossa di Molinella il "grazie" dei cittadini alle forze dell'ordine

Lo fanno soprattutto sui social, nei gruppi del territorio: vogliono ringraziare gli uomini della Polizia e dei Carabinieri impegnati nelle ricerche ed esposti ai rischi

Sono giorni difficili per gli abitanti delle zone blindate dalle forze dell'ordine per la caccia all'uomo, ovvero il presunto omicida prima di Davide Fabbri, poi di Valerio Verri. Chilometri di campagna, di corsi d'acqua, vecchi casolari abbandonati, ma anche centri abitati nei quali si parla, si teme, si osserva e si commenta anche sui social. Intanto, ieri, il Generale dell'Arma Tullio Del Sette ha fatto il punto con la stampa sulle ricerche del fuggiasco serbo, dai numerosi alias.

E' anche nei gruppi Facebook che le persone commentano quello che stanno vivendo, un'atmosfera surreale e notizie fondate affiancate a voci palesemente false, che però creano timori e suggestioni. Fra tutti spicca il sentimento di gratitudine nei confronti delle forze dell'ordine, con messaggi di incoraggiamento e fiducia nel fatto che presto il lupo solitario verrà assicurato alla giustizia: "Un pensiero a questi coraggiosi uomini che a casa hanno una famiglia e che comunque ce la stanno mettendo tutta per catturare questo mostro. A chi ha sempre qualcosa da dire io dico, provate voi ad indossare una divisa, solo allora potrete giudicare. Complimenti a tutti voi, forza!". 

Un altro messaggio da Molinella: "Anche oggi ho avuto modo di guardare in faccia credo una cinquantina di Carabinieri: chi con l'elmetto, chi col mitra, col giubbotto antiproiettile, schierati per difenderci da un pazzo che ormai non ha più niente da perdere. Non so cosa stiano provando quegli uomini schierati, ma so cosa provo io: un misto di ansia, paura, tristezza e tanta ammirazione per chi, come loro, ha scelto questo mestiere. Se solo potessi io vorrei dare la mano a voi tutti, uno ad uno, ma nn potendolo fare vi dedico il mio più sentito grazie qui!" 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento