rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Molinella / Via Andrea Costa

Pistola puntata contro un automobilista per gioco, 24enne nei guai

I Carabinieri di Molinella hanno denunciato un 24enne per procurato allarme: si è infatti appurato che l'arma era soltanto un giocattolo

Ha puntato una pistola contro un automobilista in transitosparare. Avrebbe dovuto essere uno 'scherzo', visto che si è poi appurato che l'arma era solo un giocattolo, ma tanto è bastato per richiedere l'intervento dei carabinieri e fruttare una denuncia per procurato allarme all'autore del gesto, un 24enne italiano, incensurato.

E' successo a Molinella, intorno alle ore 19 dello scorso lunedì di Pasquetta. Un carabiniere, libero dal servizio, si trovava a transitare  in via Giuseppe Mazzini, alla guida della propria auto, quando ha notato che il passeggero di una Peugeot, ferma all’incrocio di via Andrea Costa, gli puntava contro una pistola, dal finestrino abbassato, simulando lo scoppio con le labbra e il rinculo con la mano.

Allarmato, il militare ha sbarrato la strada alla Peugeot con la propria vettura e ha informato subito la Centrale Operativa del 112. Sceso dall’auto, si è diretto poi verso l’uomo che impugnava ancora l’arma, ma con la canna rivolta verso il basso. Soltanto in quel momento il militare, sporgendosi all’interno dell’abitacolo e afferrando l’arma, si è reso conto che si trattava di una pistola giocattolo dotata di tappo rosso.

Il giovane, poi identificato nel 24enne, si è giustificato dicendo di essere stato incapace di valutare la pericolosità del suo gesto, fatto per “ammazzare” il tempo e con la complicità dell'alcol. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola puntata contro un automobilista per gioco, 24enne nei guai

BolognaToday è in caricamento