rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Monghidoro

Appennino, irregolarità con il Reddito di cittadinanza: scattano sei denunce

In tutto dovranno restituire 32mila euro

Sei persone, tra i 34 e i 60 anni sono state denunciate dai carabinieri per indebita percezione del reddito di cittadinanza. L'indagine si è sviluppata in un comune dell'appennino. Per quattro dei denunciati, tutti stranieri, è stata riscontrata una incongruenza nella residenza, mentre per altri due soggetti, italiani, in un caso si è appurato che la persone avesse la disponibilità di un patrimonio consistente, mentre in un altro caso sempre il criterio di residenza per accedere alla misura di welfare non sarebbe stato pienamente soddisfatta. In tutto, l'importo della cifra che ora l'Inps dovrà cercare di rientrare in possesso si stima in 32mila Euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appennino, irregolarità con il Reddito di cittadinanza: scattano sei denunce

BolognaToday è in caricamento