Cronaca Centro Storico / Via Irnerio

Blitz anti-droga in Montagnola, sei arresti

Un altro minore denunciato e una ventina di persone identificate. Sequestri di droga con l'aiuto delle unità cinofile

Sei giovani sono stati arrestati dalla Polizia, nell'ambito di una operazione anti-droga contro lo spaccio in Montagnola. A finire in manette sono stati tutti cittadini stranieri, tra i 18 e i 30 anni. Denunciato anche un minorenne, mentre altre cinque persone sono state accompagnate in questura per accertamenti.

L'episodio risale a giovedì: nel corso dell'operazione sono state sequestrate anche diversi quantitativi di droga, scovati dalle unità cinofile. Gli arresti sono avvenuti anche nei pressi delle scuole Betti-Giaccaglia, teatro nei giorni scorsi dell'allontanamento volontario di due bambini, ritrovati poi in via Belle Arti.

Il prefetto di Bologna Matteo Piantedosi, e il sindaco Virginio Merola, plaudono ai risultati ottenuti, con riferimento anche al contrasto messi in campo anche in via Boldrini e riferito a episodi di ubriachezza molesta e spaccio di sostanze.

I dati delle attività parlano chiaro: "256 persone sottoposte a fermo o denunciate per reati come rapina, resistenza a pubblico ufficiale, e inottemperanza a provvedimento del questore; 29 verbali per violazioni al Codice della strada, e 18 arresti". Sono stati invece 45 i verbali "nei confronti di esercizi commerciali per irregolarità amministrative", a cui si aggiungono "13 interventi per abusivismo commerciale, 66 per accattonaggio, 112 anti-bivacco, cinque per presenza nomadi, e uno per abbandono di minore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz anti-droga in Montagnola, sei arresti

BolognaToday è in caricamento