Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Via Irnerio

Spaccio in Montagnola: fioccano i 'Daspo', 23enne nei guai

E' stata una chiamata al 113 a segnalare la presenza di pusher sulla scalinata del Pincio

Non si fermano i 'Daspo' per chi spaccia sostanze stupefacenti nel Parco della Montagnola.  E' stata una chiamata al 113 a segnalare ieri la presenza di alcuni pusher sulla scalinata del Pincio, ma quando le volanti sono arrivate sono fuggiti. Solo uno è stato fermato, dopo aver gettato a terra un sacchetto di plastica contenente quasi due grammi di hashish e sei dosi di cocaina, per 1,35 grammi. Si tratta di un 23enne cittadino tunisino che, oltre alla denuncia, è stato colpito dal 'Daspo, in base all'ordinanza che aggrava la pena per chi viene sorpreso nell'area verde a spacciare droga (tre mesi di carcere e una pena pecuniaria).

Un 21enne tunisino è stato fermato in via Indipendenza con un sacchetto contenente 13,25 grammi di hashish. Per lui una denuncia per spaccio e anche per inottemperanza all'ordine di espulsione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in Montagnola: fioccano i 'Daspo', 23enne nei guai

BolognaToday è in caricamento