menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiaccolata anti-degrado: urla e spintoni tra manifestanti e ciclisti anti-Motor Show

La fiaccolata organizzata da "Insieme Bologna" per chiedere un parco della Montagnola libero da spaccio e criminalità si è "incontrata" con la critical mass

La fiaccolata organizzata da "Insieme Bologna" per chiedere un parco della Montagnola libero da spaccio e criminalità si è "incontrata" con la critical mass, i ciclisti anti-Motor Show, che, dopo qualche anno di pausa, sono tornati a pedalare contro le automobili. La massa critica è partita da piazza dell'Unità per finire al centro sociale sotto sgombero XM24.

Momenti di tensione sulla scalinata in via Irnerio, tra chi definiva razzista l'iniziativa e chi ha deciso di reagire e continuare a manifestare. 

"I lavoratori che hanno i banchi in Piazzola devono convivere con spacciatori e delinquenti, una criminalità senza regole nell'unico parco nel cuore della città" ha detto Manes Bernardinidi di Insieme Bologna. 

Alla fiaccolata hanno partecipato una cinquantina di persone: cittadini, ambulanti della Piazzola e alcuni esponenti di Casa Pound. 

immagine video-39-48

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento