Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Via Irnerio

Operazione anti-spaccio in Montagnola: sequestrato un chilo di droga, due agenti feriti

Uno straniero ha dato in escandescenza e ha colpito a calci due poliziotti

E' la terza operazione mirata "interforze" quella scattata ieri nel Parco della Montagnola, dove Polizia e Carabinieri hanno messo in campo dalle 13 alle 19 un servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti. 

Sono state identificate 45 persone, delle quali 39 stranieri. Le forze dell'ordine, con l'aiuto delle unità cinofile, hanno recuperato, nascoste tra i cespugli, 868 grammi di marijuana e circa 60 di hashish. 

Nel corso del blitz, alle 15.30, un cittadino nigeriano di 23 anni, con precedenti per spaccio e resistenza, è stato trovato con un coltellino svizzero e 170 euro in contanti, ma ha reagito al controllo dando in escandescenza e colpendo a calci due agenti di Polizia che hanno riportato contusioni alla spalla e alla tibia guaribili in 10 giorni. E' stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, oltre che per il porto di armi abusivo. Per il nigeriano e un cittadino gambiano di 24 anni è scatto il "mini-daspo" prefettizi, la misura che prevede l'allontanamento per sei mesi dal giardino pubblico, pena la possibilità dell'arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione anti-spaccio in Montagnola: sequestrato un chilo di droga, due agenti feriti
BolognaToday è in caricamento