menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher scatenato in Montagnola: testate e botte, manda quattro agenti all'ospedale

Un metro e 90 e corporatura robusta. Ieri è finito in manette dopo un controllo

Un metro e 90 e corporatura robusta, di mestiere fa lo spacciatore ed è stato arrestato ieri dopo aver mandato all'ospedale quattro poliziotti. 

In manette per resistenza e lesioni è finito un cittadino senegalese di 20 anni controllato ieri mattina dagli agenti delle volanti e del commissariato Due Torri, insieme ad altri 4 connazionali e un gambiano. Sul giovane pendeva una condanna per il reato di spaccio e non ha 'gradito' il controllo, consapevole che sarebbe finito alla Dozza. 

Così ha colpito i poliziotti con calci, pugni e testato e non è stato facile ammanettarlo. Una volta caricato sulla volante ha continuato a dare in escandescenza. Gli agenti hanno riportato traumi al polso, ginocchio e cranico, guaribili in meno di 10 giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento