menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Resiste durante controllo in Montagnola, 18enne in manette

Fermato con altre due persone, era già stato oggetto di minidaspo. Ora l'arresto, dopo le minacce e gli spintoni agli agenti

Un 18enne è stato arrestato ieri mattina in Montagnola. Il ragazzo è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni finalizzate alla resistenza, durante un controllo della volante dentro al parco.

Il giovane è stato fermato assieme ad altre tre persone dagli agenti insospettiti dal loro comportamento. Su di lui anche una denuncia per non avere rispettato il minidaspo prefettizio, provvedimento che gli era stato comminato già due volte, nell'ultimo mese.

Alla richiesta di documenti il 18enne, cittadino gambiano, si sarebbe rifiutato di fornire le generalità, indirizzando poi epiteti e ingiurie ai poliziotti. Informato del fatto che sarebbe stato portato in Questura per accertamenti, il giovane si è ulteriormente agitato, e avrebbe spintonato e minacciato gli agenti.

In compagnia del ragazzo, ammanettato e fatto salire sulla volante, altri due giovani, un connazionale 28enne e un cittadino senegalese di 20 anni. Per il primo è scattata una denuncia per inottemperanza al minidaspo, già ricevuto ad aprile, mentre per il secondo si è proceduto -come previsto dall'ordinanza prefettizia- alla prima notifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento