menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montagnola: due amici rapinati e picchiati in pieno giorno, 20enne in manette

Erano seduti sulle panchine quando sono stati avvicinati e aggrediti

Alla vigilia del nuovo presidio nel Parco della Montagnola, ieri un cittadino nigeriano di 20 anni si è reso protagonista di una tentata rapina, nonché di un pestaggio ai danni di due persone. 

Dopo una chiamata al 113, alle 16 la volante è intervenuta su richiesta di due amici, un cittadino russo di 22 anni e un tunisino di 41: dalle testimonianze raccolte si è appurato che i due erano seduti sulle panchine, quando un uomo di colore si è avvicinato al 22enne e lo ha aggredito, cercando oggetti da rubare nelle tasche e quando la vittima ha cercato di allontanarsi è stato colpito da un pugno e da una testata. Il tunisino ha così deciso di intervenire, il rapinatore gli strappato l'orologio da polso, facendolo cadere a terra e danneggiandolo, e infine picchiando anche lui. 

Gli agenti della volante lo hanno rintracciato poco dopo all'interno del parco: il nigeriano era già stato "daspato" ed è stato arrestato per tentata rapina. Il processo per direttissima è stato fissato per oggi. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno curato i due malcapitati sul posto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento