menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montagnola, scontro pusher/poliziotti davanti alle maestre del nido

Controlli in borghese e unità cinofile in Montagnola, il bilancio di una giornata: due arresti, diverse denunce, droga sequestrata e trovata nei cespugli

Una giornata di controlli nel Parco della Montagnola e dintorni: ieri la Polizia ha "osservato" frequentatori e movimenti, setacciato le aree verdi con i cani dell'unità cinofila per arrivare a sera con un bilancio fatto di arresti, denunce e sequestri di sostanza stupefacente. 

L'episodio più rilevante è avvenuto alle 10.30 del mattino davanti agli occhi delle maestre dell'asilo nido, quando gli agenti hanno notato due giovani di origini africane seduti sulla scalinata del Pincio che alla vista delle divise si sono presi gioco di loro in un primo momento, per poi agitarsi in vista di un controllo e gettare via un foulard che conteneva 6,75 grammi di marijuana. 

Calci, testate e pugni verso i poliziotti (per loro 10 giorni di prognosi)  fino all'arresto di un 19enne nato in Nigeria per detenzione ai fini di spaccio (aggravato dall'Art 80 visto che si trovava vicino a una scuola), resistenza a pubblico ufficiale e lesioni finalizzate alla resistenza. Il giovane era provvisto di permesso di soggiorno e aveva dei precedenti, sempre legati alla droga. E' in attesa di convalida. Una delle insegnanti ha dato la sua testimonianza rispetto allo "spettacolo" al quale suo malgrado è stata costretta ad assistere. 

Intorno alle 14.15 un altro arresto per detenzione ai fini di spaccio. Le volanti di zona hanno notato un gruppo di stranieri sulla scalinata del Pincio che vedendoli hanno cominciato a dividersi e sparpagliarsi: fermato, un nigeriano classe '95, è stato perquisito e nei pantaloni gli sono stati trovati 6 involucri di marijuana (78,29 grammi) e 115 euro in banconote di piccolo taglio. 

Un secondo uomo parte del "gruppetto" aveva addosso quattro telefoni cellulari e per uno solo di questi ha saputo giustificarne il possesso: marocchino classe '93 è stato denunciato per ricettazione. 

Sempre in Montagnola, nel corso del pomeriggio, ai poliziotti di quartiere in borghese è stata offerta della droga da un pusher che si è fatto sequestrare tre involucri da 36,43 grammi di marijuana, oltre ad essersi guadagnato una denuncia per resistenza, lesioni finalizzate alla resistenza e cessione di sostanza stupefacente (si tratta di un nigeriano del '95).

Nel tardo pomeriggio, i cani poliziottio hanno fatto rinvenire 21,26 grammi di marijuana nei cespugli della scalinata dello Sferisterio. 

montagnola-7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento