menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga alla Montagnola, nei guai tre giovani

Un arresto e due denunce durante i controlli dei militari dell'Arma. Un minorenne ha cercato di vendere marijuana ai Carabinieri in borghese

Ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti nella zona universitaria e del parco “la montagnola”, hanno tratto in arresto un uomo e deferito in stato di libertà due maggiorenni ed un minorenne.

II primo, un cittadino tunisino di 28 anni, alla vista dei militari ha cercato di disfarsi di una decina di grammi di 'fumo'. Notato dai Carabinieri è stato bloccato ed arrestato. L’arresto dell’uomo è stato convalidato dal Tribunale che ne ha disposto la liberazione in attesa dell’udienza per il giudizio.

Il secondo, un tunisino di 18 anni, con precedenti di polizia, durante un controllo veniva trovato in possesso di 9 grammi di hascish e di uno spray urticante.  E’ stato quindi deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto ingiustificato di armi e oggetti atti ad offendere.

Il terzo, un cittadino della Guinea di 24 anni, ha offerto di acquistare della marijuana ai militari, in abiti civili,. Durante la perquisizione veniva quindi trovato in possesso di grammi 4,20 della medesima sostanza.

L’ultimo, un minorenne domiciliato presso una comunità per minori di Modena, tentava di vendere ai militari, in abiti civili, una bustina di 'erba'. Il minore, resosi conto che davanti a sé aveva militari dell’Arma, opponeva resistenza e cercava di divincolarsi per fuggire, ma veniva comunque bloccato denunciato in stato di libertà. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento