Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rogo a Monte San Pietro: muore il 21enne Daniele Schettino, disposta autopsia

Sarà l'esame autoptico a stabilire la tragica fine del ragazzo rimasto chiuso nel garage che ha preso fuoco. Domani il sopralluogo

Sarà fatta l'autopsia per chiarire le cause della morte di Daniele Schettino, il ventunenne trovato morto in uno stanzino del garage di casa sua a Oca di Monte San Pietro, dove si era sviluppato un incendio. L'ha disposto il pm titolare del fascicolo, Domenico Ambrosino, affidando l'incarico al medico legale Emanuela Segreto.

La procura ha disposto anche consulenze per stabilire come si sia innescato il rogo, nella notte tra sabato e domenica. L'esame delle sostanze trovate sul luogo è stato conferito al dott. Onelio Morselli, che poi confronterà il proprio lavoro con le conclusioni a cui arriverà l'ingegner Giovanni Bargagli Stoffi, che dovrà approfondire le cause dell'incendio. Domani è previsto un primo sopralluogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo a Monte San Pietro: muore il 21enne Daniele Schettino, disposta autopsia

BolognaToday è in caricamento