Monte San Pietro, salta il bancomat Unicredit

I ladri sono fuggiti quando è scattato l'allarme collegato alla centrale operativa dell’istituto di vigilanza

Foto archivio

Si sono serviti probabilmente di un ordigno artigianale i malviventi che questa notte hanno fatto saltare uno sportello  bancomat a Monte San Pietro.

E' accaduto intorno alle 2 in Piazza della Repubblica, sede di una filiale Unicredit: i ladri sono fuggiti quando è scattato l'allarme, collegato alla centrale operativa dell’istituto di vigilanza La Patria che ha inviato le pattuglie sul posto, rimaste a presidiare la banca tutta la notte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Delle indagini e dei rilievi si occupano i Carabinieri, mentre il bottino è ancora in via di definizione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento