menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Amanita Phalloides, Wikipedia

Amanita Phalloides, Wikipedia

Avvelenati dai funghi, la mamma muore e il figlio riesce a salvarsi

Alcuni funghi 'amanita phalloides'usati come condimento e gli sono stati effetti immediati:letali per la donna di 85 anni, uccisa da un'epatite fulminante

A 85 anni è morta mangiando dei funghi velenosi. E' successo a Castel di Casio, la vittima si chiama Noemi Guidotti e la vicenda, che coinvolge anche il figlio 61enne, è riportata daI Il Resto del Carlino. Ad uccidere la donna dopo cinque giorni di ricovero al Maggiore, l'amanita falloide, un fungo facilmente confondibile con un altro esemplare commestibile.  

Per il figlio, che aveva raccolto i funghi e li aveva mangiati insieme alla mamma, le cose sono andate meglio ed è riuscito a salvarsi. I due, dopo poco tempo dal consumo, avevano cominciato a stare male e al pronto soccorso di Alto Reno Terme i medici avevano capito immediatamente la gravità della situazione, facendoli ricoverare al l'ospedale Maggiore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento