Cronaca

Addio a Carla Fracci: nel 2006 il Comune di Bologna le conferì la Turrita d'argento

Solo 5 anni fa, si esibiì sul palco del teatro Duse nel balletto "Sheharazade e le Mille e una notte"

Carla Fracci con il marito alla prima della Scala (foto Ansa)

A Carla Fracci, il Comune di Bologna aveva attribuito la Turrita d'Argento nel giugno del 2006. Lo ricorda il sindaco Virginio Merola sui social alla notiozia della scomparsa della grande danzatrice, pubblicando anche il ringraziamento nel libro d'onore del nostro Comune: "Un saluto commosso a una grande artista e a una grande donna".

Carla Fracci si è spenta oggi a Milano, la città dove era nata e dove aveva mosso i primi passi di danza, al Teatro della Scala. Aveva 85 anni. 

Solo 5 anni fa, si esibiì sul palco del teatro Duse nel balletto "Sheharazade e le Mille e una notte", un omaggio all'antica città siriana di Palmira, sconvolta dalle distruzioni della guerra.

(Carla Fracci con il marito alla prima della Scala _foto Ansa)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Carla Fracci: nel 2006 il Comune di Bologna le conferì la Turrita d'argento

BolognaToday è in caricamento