Morta Margherita Simili, ambasciatrice della cucina bolognese nel mondo

Se ne va a 83 anni una delle sorelle (gemelle) Simili. Nel 2015 il Comune le aveva insignite della ‘Turrita d’Argento’

Foto Comune

E' scomparsa a 83 anni Margherita, una delle sorelle (gemelle) Simili, le regine del pane a Bologna. "Perdiamo una nostra ambasciatrice nel mondo e un’artigiana appassionata che ha fatto bene alla nostra città. Alla sorella Valeria e a tutti i familiari va il più sentito cordoglio dell’Amministrazione Comunale. Lavorare con gioia e trasmetterla agli altri tramite l’insegnamento è l’esempio che Margherita Simili lascia a tutti noi", ha scritto in una nota l'assessore alla cultura Matteo Lepore.

Le sorelle Simili sono state ambasciatrici della cucina bolognese, della cultura del pane e della sfoglia in tutto il mondo. Nel 2015, il Comune le aveva insignite della ‘Turrita d’Argento’. Vere “figlie d'arte”, fin da bambine, hanno fatto il pane, prima per gioco, poi per lavoro, nel forno dei genitori, in Via San Felice, per molti anni.

Più tardi hanno trasferito il forno “Panetteria e roba dolce” in Via Frassinago, conquistando una numerosa ed entusiasta clientela d'ogni età. Tra i loro tanti meriti anche quello di avere reinventato le cosiddette “streghe”, rielaborando un'antica ricetta tradizionale bolognese. Per la loro fragranza e croccantezza “le streghe delle Simili” divennero subito un prodotto distintivo del loro forno, tanto da essere prese a modello da molti imitatori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 1986, chiuso il forno, iniziano una nuova avventura. Spronate da Marcella Hazan, studiosa e maestra di cucina italiana a New York, aprono la Scuola che diventa immediatamente famosissima in Italia e nel mondo, con donne, bambini ed anche numerosi uomini come allievi. Tengono corsi di panificazione e sfoglia in tutta Italia (a Milano, a Roma, a Udine, Bari, Treviso ecc.), in diversi Paesi europei e negli Stati Uniti (California, Colorado, Ohio) e in Giappone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento