rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Via Belvedere

Addio Sara Feligiotti, l'oste di via Belvedere stroncata da un male a 44 anni

Nel 2014 aveva aperto Saravino diventato in poco tempo un punto di riferimento della zona. Lo scorso anno aveva aperto Sarà, il suo secondo locale in via Saragozza

Sara Feligiotti è morta a 44 anni dopo una lunga malattia. Originaria di Fano, nelle Marche, era arrivata a Bologna per gli studi e poi aveva fatto di una delle sue passioni, il vino, il suo lavoro. 

Nel 2014 aveva aperto Saravino, una piccola vineria, in via Belvedere, diventata in poco tempo un punto di riferimento della zona. Lo scorso anno aveva aperto Sarà, il suo secondo locale in via Saragozza.

Ieri amici, clienti e parenti si sono stretti davanti alla vineria per una commemorazione. Sui social diversi messaggi di cordoglio tra cui anche quello del sindaco, Matteo Lepore.

"Ciao Sara, ci mancherai. Ti ho conosciuta anni fa quando da assessore al Commercio abbiamo lavorato insieme con tante e tanti al recupero di via Belvedere. Tu eri Saravino. Ti ricordo come una persona dolce e appassionata per il proprio lavoro. Avevi voglia di futuro, tanto da avere aperto da poco un altro locale, dal nome Sarà. Un abbraccio, agli amici e alla famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Sara Feligiotti, l'oste di via Belvedere stroncata da un male a 44 anni

BolognaToday è in caricamento