Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Navile / Via Stalingrado

Allarme droga: due morti per overdose in 12 ore

Nella stessa giornata 2 tossicodipendenti sono stati trovati senza vita: in arresto lo spacciatore ritenuto responsabile di una delle due morti. Sono già 5 i casi di overdose dall'inizio dell'anno

E’ allarme droga sotto le Due Torri, nel giro di poche ore si sono registrati due decessi per overdose: dall’inizio dell’anno la quota delle vittime della droga sale a quota 5. 

Questi ultimi due episodi si sono registrati in due diverse circostanze. Il primo è avvenuto nella mattinata del 1° giugno, in via Stalingrado, dove all’interno della propria abitazione, è stato trovato il cadavere di un giovane tossicodipendente, aveva 30 anni, era incensurato, venina da Pozzuoli. Sul posto il personale sanitario del 118: al momento dell’arrivo nulla c’era più nulla da fare per la vittima, si è solo potuto constatare il decesso per overdose di sostanze stupefacenti. Di fianco al corpo esanime, infatti, trovate una siringa monouso utilizzata ed una bustina in cellophane contenente “eroina”. L’ispezione cadaverica eseguita dal medico legale non ha rilevato segni di violenza.

Stessa triste sorte, diverso scenario, per un quarantenne di Minerbio. L’uomo, tossicodipendente con precedenti di polizia, è stato trovato senza vita nella cantina di un appartamento in via Sant’Apollonia. Dalle prime verifiche, si è subito intuito che il decesso fosse dovuto ad overdose. Anche in questo caso, sul luogo del ritrovamento, sono spuntate siringa e tracce di eroina.

ARRESTATO SPACCIATORE - I carabinieri hanno arrestato un 40enne di origine siciliana, ritenuto responsabile di aver ceduto lo stupefacente che ha causato la morte per overdose dell'uomo trovato morto in via S.Apollonia. L’arrestato, tossicodipendente, e’ stato condotto al carcere della Dozza ed e’ accusato di spaccio e morte come conseguenza di altro reato. Secondo la ricostruzione dei militari il 40enne avrebbe acquistato l’eroina per sè e per la persona poi deceduta. Lo stupefacente sarebbe stato preso da un altro spacciatore in corso di identificazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme droga: due morti per overdose in 12 ore
BolognaToday è in caricamento