Morto dopo furto a Bazzano, indagine per omicidio preterintenzionale

Il custode della villa interrogato fino a sera in caserma alla presenza del legale

Si è chiuso intorno alle 21:15 l'interrogatorio della pm Manuela Cavallo al 68enne custode della villa a Bazzano teatro della morte la mattina del 5 dicembre di un giovane 20enne freddato da uno dei cinque colpi di pistola sparati dopo un tentativo di effrazione all'interno della abitazione. 

L'ipotesi di reato è quella dell'omicidio preterintenzionale, anche se l'esito dell'autopsia e della perizia balistica potrà mutare il capo di accusa nei confronti del 68enne, assistito dall'avvocato Giovanni Donati. 

Durante l'interrogatorio la difesa ha spiegato come le intenzioni dell'indagato fossero quelle della dissuasione, e che i colpi sparati siano stati indirizzati verso un punto buio, nonostante i malviventi (che lo stesso custode indica in un numero superiore a due, ndr) si fossero avvicinarti alla porta di ingresso. 

Molto si saprà dalla perizia balistica: occorrerà stabilire la direzione del colpo che ha trafitto la vittima, un 20enne non ancora identificato, e se questo sia stato preso alle spalle o al petto, così come la possibilità che possa trattarsi di un colpo di rimbalzo.

La stessa Procura, in una nota diffusa in giornata, aveva spiegato di voler "procedere con gli accertamenti tecnici con l'ausilio della Scientifica dei Carabinieri", per "verificare le modalità di esplosione del colpo", in modo da capire se l'episodio possa essere qualificato come legittima difesa, o se invece ci sia stato un eccesso colposo da parte del custode.

Intanto si cerca di risalire anche ai componenti della banda alla quale si accompagnava il giovane, che i residenti della zona vedono come responsabile di una serie di furti perpetrati nella notte ai danni di un bar e di una azienda nelle vicinanze della villa.

Spari durante tentato furto, un morto a Bazzano: "In questa zona i 'colpi' sono tornati frequenti" | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento