28enne trovato morto in zona Stalingrado. Presto l’autopsia

Il corpo di un ragazzo marchigiano di 28 anni è stato notato da passanti in un campo vicino all'Estragon, zona Parco Nord. Inutili gli interventi dei paramedici, indagini in corso

Un marchigiano di 28 anni è stato trovato morto all'alba fuori da una discoteca, alla periferia di Bologna. Il giovane, A.R., originario di Fabriano, nell'Anconetano, è stato notato da alcuni passanti in un campo verso le 5.30, nelle vicinanze dell'Estragon di via Stalingrado, nella zona del Parco Nord. Dopo la segnalazione, sono intervenuti i paramedici di un servizio del 118 presente per il party di Capodanno organizzato nel locale. Hanno tentato di rianimarlo, senza successo. Sulla vicenda indaga la Polizia e il pm di turno, Alessandra Serra, nei prossimi giorni disporrà l'autopsia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RITROVAMENTO E IFENTIFICAZIONE. A quanto si è appreso il giovane ha piccoli precedenti per assunzione di stupefacenti. L'esame servirà a capire la causa del decesso: non è escluso che possa essere stato un abuso di alcol o droga. Sul corpo, ad un primo riscontro, non c'erano lesioni. Il giovane non aveva con sé documenti, e quando è stato trovato non c'erano nelle vicinanze persone che lo conoscevano. E' stato identificato attraverso un telefono cellulare, rinvenuto poco distante. Si cercherà anche di capire se il marchigiano sia stato all'interno della discoteca.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento