menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto in ospedale, fermato un amico del 30enne

Un conoscente del giovane in stato di fermo: l'ipotesi è che abbia ceduto lui una qualche sostanza, rivelatasi poi fatale

A circa 24 ore dal decesso si ha notizia di un fermato per la morrte del 30enne frusinate, deceduto al Pronto soccorso del San'Orsola al'alba di ieri. Il pm ha chiesto la convalida del fermo per un amico della vittima: secondo il magistrato è stato lui a cedere le sostanze che hanno poi fatto sentire male il 30enne, spirato dopo i tentativi di rianimarlo. Per la vicenda, i reati ipotizzati a ora sono di spaccio e morte in conseguenza di altro reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento