Morto Giancarlo Grazia: il partigiano 'Fritz' se ne va a 89 anni

Militò nella 7a brigata GAP Gianni Garibaldi, il fratello Gualtiero morì negli anni della Resistenza, fu protagonista della battaglia di Porta Lame

Foto Artecittà

Era nato il 3 dicembre del 1927 a Bentivoglio Giancarlo Grazia, ma da anni viveva a Bologna, così ieri un altro testimone della Resistenza se n'è andato. 

"Un uomo che ha attraversato il '900 e l'esordio di questo secolo portando avanti nel modo più pieno la libertà per cui da giovanissimo ha lottato. Grazie a lui e un abbraccio profondo ai suoi cari, alla sezione ANPI Sezione Saragozza Ferruccio Magnani e all' ANPI provinciale Bologna - ha scritto il sindaco Virginio Merola - Addio Fritz". 

"Con Giancarlo Grazia scompare una figura alta e nobile di antifascista, di sincero democratico che ha dedicato con passione la sua vita alla politica, all'amministrazione della cosa pubblica e ai valori della libertà, della democrazia e della giustizia sociale - ha scritto in una nota la presidente dell'assemblea legislativa Simonetta Saliera - è il simbolo di quella generazione che riscattò l'Italia dalla guerra, che contribuì a liberare il nostro Paese dalla dittatura nazifascista e a costruire la Repubblica fondata sul lavoro. E' grazie a persone come lui se gli Italiani poterono attraverso un libero voto se essere Repubblica o monarchia e da quali forze politiche essere governate. Ai suoi cari, all'Anpi che tiene alti i valori della Resistenza e dell'Italia democrazia, vanno le più sentite condoglianze". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazia militò nella 7a brigata GAP Gianni Garibaldi e operò a Castel Maggiore. Il fratello Gualtiero morì negli anni della Resistenza, fu protagonista della battaglia di Porta Lame del 7 novembre 1944. I funerali questa mattina in Certosa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Post emergenza Covid, come cambiano nidi e materne: le linee guida

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento