rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Si è spento il giurista Giuseppe Dalla Torre: insegnò all'Alma Mater

Ha insegnato nelle Università di Modena e di Bologna, come professore ordinario di Diritto Ecclesiastico e Canonico e docente di Costituzionale

Aveva 77 anni il Professore Giuseppe Dalla Torre Del Tempio di Sanguinetto e si è spento oggi, 3 dicembre, a Roma. 

Dalla Torre, giurista, ha svolto i primi incarichi di docenza nelle Università di Modena e di Bologna, come professore ordinario di Diritto Ecclesiastico e Canonico e docente di Costituzionale. Trasferitosi nel 1991 a Roma è stato nominato Rettore della LUMSA, incarico che ha ricoperto fino alla quiescenza, nel 2014. 

Dal 1997 al 2019 è stato Presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano e, nel corso degli anni, consultore di diversi dicasteri pontifici. Giuseppe Dalla Torre è stato insignito nel corso della sua lunga carriera di numerose onorificenze: Cavaliere di Collare e Luogotenente Generale dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme; Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana; Grande Ufficiale dell’Ordine di S. Gregorio Magno; Grande Ufficiale dell’Ordine al merito melitense. Il suo disinteressato impegno civile è risaltato anche nel mandato di consigliere comunale di Roma in anni molto complessi.

Presidente Nazionale dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani, è stato membro del Consiglio Universitario Nazionale dal 1997 al 2006 e del Comitato Nazionale per la Bioetica. In ambito accademico è stato Vicepresidente del Coordinamento Regionale delle Università del Lazio (CRUL) e Vice Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è spento il giurista Giuseppe Dalla Torre: insegnò all'Alma Mater

BolognaToday è in caricamento