menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in mare, bolognese trovato morto in immersione

A dare l'allarme è stato il compagno di immersione dell'uomo

Un uomo di 62 anni, originario di Crevalcore, è morto mentre era impegnato in una immersione subaquea in apnea. E' successo a Moneglia nella costa genovese. A dare l'allarme è stato nel pomeriggio un compagni di immersione della vittima. Sul posto sono intervenuti prima la guardia costiera poi i carabinieri di Sestri Levante. Il recupero del corpo, lungo e complesso a causa della posizione del corpo, intorno alle 19 era ancora in corso, ed è stato necessario chiedere l'intervento del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco

Ancora non sono chiare le circostanze del decesso. L’uomo è stato trovato ormai privo di vita incastrato a due metri di profondità tra gli scogli sottostanti le gallerie che uniscono Riva Trigoso a Moneglia, all'altezza della baia di Vallegrande.

(Leggi la notizia completa su Genovatoday)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento