Uno zaino senza proprietario, scatta l'allarme: 32enne trovato morto nel bosco

Il ritrovamento nel riminese, nella zona di San Leo. Il giovane, a giudicare dai traumi, potrebbe essere caduto dall'alto

Tragedia in montagna nella giornata di ieri, domenica 18 ottobre, dove ha perso la vita un uomo di 32 anni partito da Malalbergo, provincia di Bologna, dove risiedono alcuni familiari.

Da quanto si apprende, nel pomeriggio alcune persone hanno rinvenuto uno zainetto nell’area adiacente alla fortezza della Rocca di San Leo, nella provincia di Rimini. Hanno così deciso di avvisare i Carabinieri.

Sul posto si sono recati i militari della stazione di San Leo che hanno predisposto degli accertamenti. Nell’attesa di avere le prime risposte i Carabinieri hanno deciso di far bonificare la zona, molto impervia, caratterizzata da una fitta vegetazione e da pietraie, posta alla base della Rocca. Intorno alle 19.30 è stato quindi attivato il Soccorso Alpino e Speleologico, che ha inviato sul posto la squadra della Val Marecchia composta da i tecnici e anche da un medico, per  la bonifica richiesta.

Dopo che gli operatori del CNSAS iniziano a farsi strada tra la fitta vegetazione, puntando verso la base della parete rocciosa, la tragica scoperta. Ritrovato il corpo senza vita dell'uomo, che riportava importanti traumatismi compatibili con una caduta dall’alto.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento