Trovato morto in piscina, era in vacanza alle Antille

Un 59enne è stato trovato esamine in un complesso turistico a Bouillante, nell'isola di Guadalupa. Non si trova chi ha dato l'allarme, ma sembrano esluse cause violente

Un bolognese di circa 60 anni è stato ritrovato cadavere dentro la piscina di un villaggio turistico, nelle antille francesi. A darne notizia è il quotidiano locale Franceantilles.

L'uomo, arrivato con la moglie e i quattro figli mercoledì scorso nel dipartimento d'oltremare francese dell'isola di Guadalupe avevano appena preso possesso di una casa vacanze, vicino Bouillante.

Sarebbe stata la moglie dell'uomo richiamata dalle urla di una perosna che però non è stata identificata. La donna e i figli savrebbero subito soccorso il 60enne, praticando anche delle manovre rianimatorie, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Sui fatti sta indagando la gendarmeria locale, ma si tendono a escludere cause violente. E' stata disposta l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento