rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Navile

30enne morto in un appartamento della Bolognina: ipotesi overdose

Ha perso i sensi così l'amica ha chiamato il 118. Ora si attendono gli esiti dell'autopsia

Ha perso i sensi così l'amica ha chiamato il 118, ma per un cittadino marocchino 30enne non c'era più nulla da fare. Come riferisce il Resto del Carlino, si attende l'esito dell’autopsia, ma l'uomo, con diversi precedenti per spaccio, potrebbe essere morto per un'overdose, anche se all'interno dell'abitazione non sarebbero stati trovati stupefacenti. 

A chiamare i soccorsi da un appartamento di via Fioravanti, in Bolognina, l'affittuaria dell'appartamento che è stato posto sotto sequestro per consentire i rilievi da parte dei carabinieri, allertati dai sanitari del 118.

Lunedì mattina un 48enne è stato trovato morto nel parco della Montagnola e, anche questo decesso potrebbe essere stato causato da un abuso di droghe. A chiamare la polizia era stato un passante. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

30enne morto in un appartamento della Bolognina: ipotesi overdose

BolognaToday è in caricamento