Cronaca

Motor Show, operazione nostalgia? Sul web la sua storia attraverso le pubblicità

Il salone del'auto era in programma in questi giorni ed è stato annullato, tra polemiche e manifestazioni concorrenti. Intanto il Motor Show racconta gli anni d'oro attraverso le campagne pubblicitarie

Foto MotorShow: edizione 2008

Operazione nostalgia o solo mantenere viva l'attenzione sul Motor Show, il salone dell'auto, che, nel 2013, è stato cancellato per defezione delle case automobilistiche, causa crisi e dunque scelta di sedi più prestigiose.

"L'assenza del mercato, ci spinge dunque ad annullare l'edizione 2013 del salone, sia per rispetto verso il pubblico del Motor Show, sia per lavorare in modo produttivo e concreto ad eventi futuri che possano contare di nuovo sulla massiccia presenza del settore", si legge nella comunciazione ufficiale. .

Oltre le polemiche tra BolognaFiere, GL Events, l'inventore Alfredo Cazzola e l'evento concorrente presso la Fiera Milano, gli organizzatori ripropongono sul sito una carrellata delle campagne pubblicitarie, sempre degne di nota e affidata a famose agenzie, che hanno celebrato i 37 anni di successi della kermesse che si sarebbe dovuta svolgere in questi giorni, dal 7 al 15 dicembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motor Show, operazione nostalgia? Sul web la sua storia attraverso le pubblicità

BolognaToday è in caricamento