Movida, Merola: "Serpeggia una certa follia, la ricetta è la sicurezza integrata" | VIDEO

Il sindaco di Bologna si congratula con le forze dell'ordine. Oggi in programma il comitato per l'ordine pubblico

Un'epidemia di "follia", quella che "serpeggia" nelle piazze della movida a Bologna, dove si sono registrati, in particolare in piazza Verdi, assembramenti e scarso rispetto delle regole. "E' ripartita la movida ed è ripartita con questo effetto pandemia, che sembra che serpeggi una certa follia", osserva il sindaco, Virginio Merola, che questa volta loda le Forze dell'ordine, "impegnatissime" assieme alla Polizia municipale.

"Oggi abbiamo il comitato per l'ordine pubblico. Per il momento, mi congratulo moltissimo con le forze di Polizia per quello che stanno facendo", dice il sindaco, che sottolinea "in particolare l'arresto rapido, addirittura in Germania, del balordo delinquente del Pilastro". Intanto, però, le serate folli in zona universitaria sono entrate nel dibattito delle primarie del centrosinistra, con Matteo Lepore e Isabella Conti divisi anche sulla strada da seguire per contenere il fenomeno ("bellezza e cultura" contro "telecamere e pugno duro").

"Si chiama sicurezza integrata, che significa che ognuno deve fare il suo mestiere: le forze dell'ordine, la cultura e i servizi sociali. Questa è la ricetta di sempre", ricorda Merola. "Poi, come sempre, c'è chi vuol fare della sicurezza un problema di contrapposizione politica, ma non mi riferisco ai candidati alle primarie", conclude.

(Agenzia Dire)

Si parla di

Video popolari

Movida, Merola: "Serpeggia una certa follia, la ricetta è la sicurezza integrata" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento