Multata nel parco: "Prendevo il sole? No, stavo male, è stata una sanzione ingiusta"

Parla la destinataria di una sanzione per violazione del decreto anticovid, trovata distesa nei pressi del parco storico di Monte Sole. "Ero a meno di 200 metri da casa, con i cani al seguito, farò ricorso"

"Ero sdraiata sì, ma perché stavo avendo un malore". E' sicura di sè e di quanto accaduto la 34enne residente in una delle poche case all'interno del parco storico di Monte Sole a Marzabotto, multata la scorsa settimana dai carabinieri per inottemperanza al decreto anti-coronavirus.

La 34enne respinge in toto quanto contestatogli e si prepara a fare ricorso. "Stiamo vedendo con l'avvocato come procedere, se al giudice di pace o al prefetto" commenta. "Mi trovavo entro il limite previsto dalla legge, si può vedere anche da Google Maps, ed ero fuori con i miei tre cani, che sono stati menzionati nel verbale solo dalle mie dichiarazioni spontanee" rimarca la donna.

l decreti e le successive ordinanze però non consentono di sdraiarsi a prendere il sole. "Non stavo prendendo il sole, tantomeno in topless, come è stato riportato, ma stavo avendo una tachicardia. Purtroppo soffro di una miocardia ipertrofica, che mi porta ad avere frequenti sincopi. Quando ho avvertito la tachicardia, che di solito è preludio di un'aritmia, ho preferito stendermi per sicurezza, perché c'è il rischio di caduta improvvisa in caso di sincope. Sarò stata stesa cinque minuti, e poi ho il giardino, se volevo prendere il sole lo prendevo in giardino. Ma stavo portando fuori i cani quando mi sono sentita male".

I militari non avrebbero però creduto a quanto più volte rimarcato dalla donna e hanno proceduto ugualmente con il verbale. "E' stata una multa ingiusta" si sfoga la residente, che ammette: "E' vero che mi sono lasciata andare verbalmente (di qui anche la denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale, ndr), non lo nego, ma sfido chiunque in un momento dove si sta male, a mantenere la lucidità. Questo episodio -conclude- lo ho vissuto come un abuso, e questo mi fa pensare anche a tanti altri che magari non possono permettersi di fare ricorso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Lo storico bassista di Vasco Rossi, Claudio Golinelli detto "il Gallo" ha subito un trapianto al fegato

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento