Controlli dei carabinieri: sanzioni, multe e denunce

Azienda vinicola multata in provincia, mentre a Bologna un 28enne è stato denunciato per aver dato uno schiaffo a un agente

Una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, sanzioni del Nas a una azienda vinicola. E' il bilancio dei controli dei carabinier nelle ultime 24 ore.

A Bologna nell’ambito dei servizi di controllo di Piazza Verdi insieme alla Polizia locale, hanno proceduto alla denuncia di un 28enne italiano per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale nonché per detenzione di stupefacente (marijuana) per uso personale.

Il giovane, reidente a Bologna, si è intromesso durante un controllo della Polizia locale nei confronti dialtro soggetto, proferendo minacce e frasi oltraggiose nei confronti degli operanti, rifiutandosi a sua volta di fornire la propria identità e colpendo con uno schiaffo un agente.

Sottoposto a perquisizione veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente sottoposta a sequestro. Inoltre lo stesso veniva sanzionato in violazione alle misure di contenimento al Covid 19.

Il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità invece ha eseguito controllo in una casa vinicola situata nella provincia. L’esito dell’ispezione ha comportato violazione di sanzione amministrativa per un importo di 3.500 euro per aver violato la normativa, nonché al sequestro di 2.150 litri di vino sfuso e mosto concentrato privo della tracciabilità per un valore complessivo di 5.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

Torna su
BolognaToday è in caricamento