menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto da 14 mila euro in via Mura di Porta D'Azeglio: "Qui solo multe su soste, ma pochi controlli"

Residenti arrabbiati: "Qui è un continuo. Mentre la Municipale passa in continuazione e fa multe a raffica, nessuno si preoccupa dei furti che subiamo ogni giorno"

Sono le riprese delle videocamere di sorveglianza condominiali a immortalare la scena: mentre un uomo si guarda intorno per poi 'puntare' uno scooter da 14 mila euro, il complice fa da palo e controlla che possa agire indisturbato. E ce la fa. Dopo qualche minuto infatti sfreccia via senza casco a bordo di uno Yamaha T-Max grigio e rosso di proprietà di un bolognese del '61. 

E' successo sabato sera alle 20.40 davanti al civico 7 di via di Mura di D'Azeglio ed è stata fatta regolare denuncia ai Carabinieri con tanto di consegna di videoriprese, registrate  (GUARDA IL VIDEO DEL FURTO) dalle telecamere private di uno dei condomini della strada: "Qui è un continuo. Mentre la Municipale passa in continuazione e fa multe a raffica, nessuno si preoccupa dei furti che subiamo ogni giorno - spiega la compagna del proprietario - e adesso ecco che una moto da 14 mila euro è sparita, verrà smontata e i pezzi rivenduti chissà dove e chissà da chi". 

A detta dei residenti, anche se tutti la considerano una zona 'vip', questa fetta di via D'Azeglio avrebbe le sue problematiche: "L'anno scorso avevamo le prostitute e quest'anno ecco che impazzano i furti di moto e scooter - spiega un'abitante - speriamo che i controlli comincino a farli anche qui, visto che i problemi li abbiamo anche noi". 

"Ennesimo atto vergognoso in zona - i commenti a caldo su Facebbook -  Mi auguro qualcuno intervenga. Non per far delle multe in sosta. E come al solito a giochi fatti. Siamo a Porta San Mamolo, non a Secondigliano".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento