Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Dal 6 agosto green pass obbligatorio per musei, biblioteche e anche per il cinema in Piazza Maggiore

Prescrizioni valide anche per assistere a manifestazioni culturali, inclusi "Sotto le stelle del cinema" e gli eventi di "Bologna

Da venerdì 6 agosto, sarà obbligatorio essere in possesso di certificazione verde Covid-19, il cosiddetto green pass, come da decreto legge 105/2021, per parteicpare a iniziative e accedere a musei e biblioteche. 

Come rende noto il Comune di Bologna, le prescrizioni sono valide anche per assistere a manifestazioni culturali, incluse quelle all’aperto come le proiezioni di "Sotto le stelle del cinema" e gli eventi di "Bologna Estate". Non sarà invece necessario per la sola restituzione in biblioteca di libri/cd/dvd, che potranno essere lasciati all'ingresso.

La verifica della certificazione avviene all'ingresso tramite esibizione del green pass in formato digitale o cartaceo insieme a un documento di riconoscimento valido. A tutela della privacy i dati personali del titolare vengono solo letti, tramite l'app nazionale VerificaC19, ma non registrati.

Il green pass non è richiesto per le persone escluse per età dalla campagna vaccinale (fino a 12 anni) oppure esenti sulla base di motivazioni mediche certificate.

La certificazione verde, rilasciata dal Ministero della Salute, si può ottenere:

  • dopo essere guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi;
  • dopo aver fatto la vaccinazione anti Covid-19 (viene emessa sia alla prima dose, sia al completamento del ciclo vaccinale);
  • dopo essere risultati negativi a un test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore.

Green pass, nuove regole dal 6 agosto: quando è obbligatorio e quali multe si rischiano

Vaccini, boom prenotazioni a Bologna: oltre 40mila nelle ultime settimane

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 6 agosto green pass obbligatorio per musei, biblioteche e anche per il cinema in Piazza Maggiore

BolognaToday è in caricamento