rotate-mobile
Cronaca Porto

Museo del basket, al via concorso per decidere il nome

Non conterrà solo cimeli, ma seguirà un percorso narrativo fatto principalmente di supporti multimediali e che conterrà aree didattiche per giovani, scuole e famiglie

Parte il percorso per la scelta del nome del museo dedicato al Basket italiano, che vedrà la luce nel 2020 nell'area che fino a qualche anno fa ospitava gli uffici del Coni al PalaDozza (Bologna).

Il Museo sarà un nuovo spazio interamente dedicato al basket, una vera e propria agorà che non conterrà solo cimeli, ma seguirà un percorso narrativo fatto principalmente di supporti multimediali e che conterrà aree didattiche per giovani, scuole e famiglie, oltre a uno spazio per eventi, incontri e presentazioni, trasformando così il PalaDozza in una casa dello sport.

Il nome del Museo vuole essere selezionato tramite un percorso condiviso e partecipato- spiega una nota-, coinvolgendo appassionati di basket, tifosi e in generale tutta la cittadinanza, proprio perché il PalaDozza è il palazzo dello sport nel cuore di Bologna, luogo emblematico per i bolognesi e teatro di alcuni dei più significativi episodi nella storia della città. Il sondaggio resterà online fino alle 23.59 del 22 dicembre, a questo indirizzo web, per dare modo a tutti di votare il nome preferito.

La rosa dei nomi candidati è composta da queste cinque opzioni: Area 305, Italian basketball center; Mubit, il Museo del basket italiano; Big, Basketball interactive ground; Teba, il Tempio del basket; Bax, Italian basketball experience. Oltre a queste opzioni, nella stessa pagina del sondaggio è stato predisposto uno spazio dove sottoporre liberamente ulteriori nuove idee per il nome del Museo, alternative alle cinque proposte dal sito. La scelta del nome definitivo verrà comunicata a inizio 2020 con una conferenza stampa di presentazione del progetto definitivo. (Red/ Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo del basket, al via concorso per decidere il nome

BolognaToday è in caricamento